Voglie materne, nascite straordinarie, imposture…

di Massimo Angelini

STORIA DI UNA GRANDE STORIA, ANTICA COME I SOGNI E LE PAURE

… storia di un tema che conoscono tutti (le voglie, le macchie sulla pelle a forma di uva, di fragola, di castagna… colore del vino, del caffè, di cioccolata…) e del quale qui si racconta l’origine, la fortuna, il declino, la discesa dai cieli della cultura accademica agli spazi carsici delle credenze popolari, delle superstizioni. E si racconta di quando l’immaginazione delle donne decideva la forma e l’aspetto dei neonati e tutto quanto – in attesa dell’embriologia e della genetica – riguardasse la generazione umana, la definizione dei sessi, le malformazioni congenite fino alle aberrazioni più estreme: le chimere.
Qui si parla di mostri, impostori, comprachicos, partenogenesi ed eugenetica, del segreto del patriarca Giacobbe, di Mary Toft, che ha partorito 16 conigli in un mese, di Magdeleine d’Auvermont, che restava incinta sognando, di Margarete di Loosduinen, che di creature ne ha partorite 365: 182 chiamate Giovanni, 182 Elisabetta, una era ermafrodita….

198 pagine
12 euro

isbn: 978-88-98187-99-7

ACQUISTA QUI