… brevi e brevissime, narrate con penna leggera

di Mauro BORSARELLI

Istruzioni per l’uso di questo libro: prendete un adulto di qualsiasi età, invitatelo a mettersi comodo su un divano (ma va bene anche un prato, una sdraio sotto l’ombrellone, una sedia a dondolo) e sottraetegli telefono, computer o comunque qualsiasi fonte di distrazione.
Ora evocate il bimbo che è certamente nascosto in ogni essere umano e, dopo esservi schiariti per bene la voce, cominciate a leggere senza fretta e senza scopo.
Quindi godetevi l’incantesimo.

Mauro Borsarelli (Milano, 1965).
Infermiere presso il sistema regionale di Emergenza Sanitaria Territoriale (118). Ha vissuto in prima linea la vicenda della pandemia Covid-19, durante la quale ha iniziato a pubblicare sui social media brevi storie composte direttamente sullo smartphone, spesso ispirate alle proprie esperienze professionali.

Cura editoriale di Nicola Duberti

Pentàgora n° 98 – Racconti
170 pagine
15 euro