traduzione di Laura Anania

Racconti popolari kurdi

Una raccolta di racconti popolari trasmessi per generazioni, da bocca a orecchio, nelle terre dell’Anatolia prevalentemente abitate dai Kurdi: questo è tutto ciò che resta dall’immane mole di materiale etnografico raccolta da Necat çetin negli anni 1990, villaggio dopo villaggio, andata irrimediabilmente perduta.

222 pagine
12 euro