di: Angelini, Massimo

Dalla terra alla bellezza, per tornare al simbolo

C’è un modo simbolico – dunque unificante, integro, realista – di intendere il mondo e la vita, un modo che dà forma alle ricerche e agli studi qui proposti, dedicati ai linguaggi del mondo rurale, allo spartiacque della modernità, al significato profondo di alcune parole centrali (cultura, simbolo, sacro), alla bellezza che illumina la verità delle cose, più in generale a quell’intima unità che fa venire meno le classiche e logore separazioni che, nel tempo, hanno prodotto la precedenza e oggi il sopravvento dell’astrazione sulla concretezza, della fantasia sull’immaginazione.

Pag. 240,

€ 12,00