Pagina 2 di 14

Cronache dal terrazzo I

Sono uscita nell’aria fredda del terrazzo, stamattina, per salutare tre soli. Uno in cielo, oltre la nebbia che si sfilaccia blanda blanda, come una garza silenziosa, per fargli spazio. Anemico. Uno impigliato fra le foglie del ginko biloba che intravedo,… Continua a leggere →

Lunatico di Novembre

Articolo evidenziato

Molle clivo, dove traluce a rasodelle albe morte l’ora del mio cammino?Dove la stella, il fragile novembreprecede e scioglie al rivo tutto il clivo?Ed io vivo per te, per te m’aggirofuori e lungi dal mondo,fuori sospiro.Non è finito il mio… Continua a leggere →

Presentare un libro

Per presentare un libro ci vuole un libro da presentare. Non è un’affermazione così ovvia come sembra. Talvota può mancare il libro, essendoci in realtà solo una certa quantità di fogli stampati e rilegati. Importanti quanto il libro sono gli… Continua a leggere →

Cantadina canta canta!!

La Cantadina: “Racconto storie vere e semino possibilità” Scritto da: Cristina Diana Bargu Dopo trent’anni di vita contadina Simona Ugolotti è tornata a vivere nella sua città, Genova, e qui canta e racconta il mondo rurale ma non solo, denunciando… Continua a leggere →

Una recensione di “Le bambine” di Zena Roncada

Di Corrada Spataro, apparsa sul numero 20/2019 di “Orizzonti pedagogici” Pubblicato da Pentàgora, ottobre 2019, Le Bambine di Zena Roncada sono racconti in poesia. Una poetica che trasforma il realismo della quotidianità, quella piatta spesso ripetitiva,angusta, senza storia, in una… Continua a leggere →

Le parole di Gabriele

Pubblichiamo una sintesi dell’intervista che abbiamo raccolto da Gabriele Fontanone, di Briaglia (Cn), studioso del legame tra terra, uomo, cibo e spirito. “Abbiamo perso la coscienza che il cibo è un dono, perché abbiamo perduto la coscienza che in realtà… Continua a leggere →

Piccole fughe: la strada degli aironi

Piccole fughe: la strada degli aironi La strada di mezzo costeggia il Tartaro, canale ora non grasso di rane né di lenticchie d’acqua, così ramarre nei giorni di sole. E’ spirituale, il Tartaro, per via di certi aironi lividi alle… Continua a leggere →

Sorridendo raccontava

Ho accompagnato mia madre e il suo amico Augusto a trovare mia zia Teresa, la sorella di mia madre. Teresa porta dignitosamente i suoi 94 anni. Augusto di anni ne ha poco più di ottanta, ma la circolazione e il diabete hanno minato… Continua a leggere →

Piccole fughe

di Zena Roncada, autrice di ‘MArgini’ e del più recente ‘Le bambine’. Leggo, appena posso, le pagine di Bianca e di Francesca, che hanno l’odore della terra: quello che sa di buono ma anche di fatica. Leggo l’altra faccia di… Continua a leggere →

Riflessioni da corvo

Questa storia comincia con un corvo nero, tutto solo, che se ne stava appollaiato sul guard-rail della rotonda adiacente al casello dell’autostrada di Mondovì. Hanno costruito un enorme centro commerciale, lo svincolo, le rotonde, i muretti, i canali: tutto nuovo,… Continua a leggere →

« Articoli precedenti Articoli seguenti »

© 2019 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑