Una storia per Primo Levi

di Alessandro Marenco

Una storia costruita nel segno della memoria, per continuare a pensare alla Shoah e rendere omaggio a un grande narratore, primo levi, nel centenario della sua nascita

Invenzione letteraria ed elementi biografici s’intrecciano in questo romanzo dedicato a Primo Levi, ambientato negli anni immediatamente successivi alla pubblicazione di Se questo è un uomo.
Alcuni episodi legati alla vita quotidiana nella fabbrica dove Levi era impiegato come chimico sono l’occasione per fare riemergere l’ombra del lager e, con essa, la necessità, il dovere, ma anche la fatica della testimonianza, della ricostruzione, della comprensione. 
Un evento inatteso porterà a riflettere sulla ‘perfezione’ del male e il paradosso del perdono.

169 pagine
12 euro

Isbn: 978-88-98187-76-8