È il tempo delle piccole cose, sparse per casa, che non sapevamo di avere.

È il tempo di abbeverare gli occhi ai vetri, di spalancare finestre e di accorgersi dell’ aria, dei nidi e dei voli.

È il tempo di seguire con la punta dell’indice i contorni di ciò che si affaccia, dì ciò che da sempre ci guarda e che ben poche volte guardavamo; siano esse colline, montagne, marosi o tetti.

È il tempo di seguire con la punta dell’indice se stessi nell’aspetto e nell’essenza.

È il tempo di contar fagioli, biglie e cuori, di riconoscerci e ricordarci.

È il tempo del seme nel cotone e nell’acqua, poi ci sarà il tempo della terra e del sole sulla pelle a farsi pelle.

Il tempo delle piccole cose per cui la vita vale.

Helena Molinari ha pubblicato per Pentagora: Emma.