Contro la Rivoluzione Verde, tra i contadini:
due vite, una sola scelta di campo (in tutti i sensi)

di Salvatore Ceccarelli

Quarant’anni di ricerca dedicati alla genetica delle popolazioni di cereali, orientata da una scelta di campo precisa: la ricerca in agricoltura deve servire innanzitutto ai contadini, a fare crescere i loro raccolti e nello stesso tempo, e inscindibilmente, a dare valore alle conoscenze e ad aumentare la loro autonomia. Quarant’anni di opposizione dura e argomentata, sul piano scientifico prima che politico, alla Rivoluzione Verde, al neocolonialismo delle multinazionali del seme (qualche volta anche con la connivenza dei centri internazionali di ricerca) e al loro tentativo – fin troppo ben riuscito – di erodere e ridurre la biodiversità al proprio servizio, cancellando secoli di selezione locale e patrimoni di varietà selezionate e tramandate nel tempo delle generazioni.

Pag. 142 – € 12,00

Isbn: 978-88-98187-75-1

Se ti interessa questo titolo, allora ti potrebbero interessare anche questi altri!
Salvatore CECCARELLI, Mescolate contadini, mescolate