Categoria

Riflessioni

Il tempo per acquistare, preparare, cucinare e sedersi a mangiare

Elena Rovera, curatrice di Agrispesa, condivide una riflessione dal suo blog

Esercizi di descrizione: l’alba

Di Alessandro Marenco Mi è sempre piaciuto vedere l’alba. Non c’è panorama, naturale, urbano o industriale, che la luce del primo sole non riesca a rendere inatteso, diverso, stupefacente. Il tramonto, tutto sommato, è un evento frequente a cui assistere…. Continua a leggere →

Crocefieschi Legge: fiore nella roccia…

di Helena Molinari Crocefieschi legge mi ha accolta in un modo che non so se incontrerò più così facilmente.Mi ha accolta con onori e soprattutto con quel disarmante e appassionato accudimento di chi ci crede e gratuitamente si spende.Crocefieschi è… Continua a leggere →

How much for the crocodile?

di Bianca Bonavita Su una pietra della discesa alla marina di Corniglia qualcuno ha scritto:“Attento divino viaggiatore:il turista cretino ti ruba l’anima”.Che i viaggiatori siano una specie in via d’estinzione e che qualcosa come il viaggio stesso sia quasi un… Continua a leggere →

Il lenzuolo

di Zena Roncada Il mondo ri-scritto diventa specchio o spartito in cui cercarsi, qualche volta trovarsi o riconoscersi (per intero, per unità discrete, a scaglie o a fi-lamenti). Forse in questo la scrittura trova la sua necessità.Ciò che passa per la… Continua a leggere →

L’idea di comunità

di Barbara Torretto I ciottoli del mare sono una comunità, la sabbia sulla spiaggia, le onde. Appartengono ad un gruppo, hanno senso insieme. Ognuno è diverso e unico ma hanno senso insieme. C’è il ciottolo più grande e lucido, quello… Continua a leggere →

Ancora prosopoetica

di Massimo Angelini … ovvero la poesia quando dismette il verso e si scioglie in prosa, allora la parola s’incarna e racconta la vita di ogni giorno, la vita alla portata di tutti, e non sai dire bene cosa sia… Continua a leggere →

Scrivere ha a che fare con le mani

di Barbara Torretto Ho scoperto in questi ultimi mesi quanto scrivere abbia a che fare con le mani. Che siano racconti, romanzi o articoli, le storie nascono fuori o dentro di noi, come avvenimenti o idee e prendono forma nella… Continua a leggere →

Le vite contadine esistono ancora

di Bianca Bonavita La civiltà contadina sarà sempre vinta,ma non si lascerà mai schiacciare del tutto (…)Carlo Levi, Cristo si è fermato ad Eboli Sì, Pasolini aveva ragione a dire che la civiltà contadina stava morendo, e non di morte… Continua a leggere →

Insegnateci le parole

di Alessandro Marenco Ripensavo alla scuola dove mi sono diplomato in meccanica industriale. A suo tempo ci chiedevamo come mai il piano di studi di una scuola tecnica comprendesse così tante ore di letteratura italiana. Perché era così assiduo l’Alighieri… Continua a leggere →

© 2019 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑