Categoria

Recensioni e Articoli

Chiara cantante e altre capraie: la poesia che completa la Storia

«Ogni giorno ripetevano quella stessa vita, sulle stesse vie, con le stesse preoccupazioni delle schiere di antenati che li avevano preceduti, e così credevano sarebbe stato per sempre». È un libro prezioso quello di Doris Femminis, al confine tra saga… Continua a leggere →

Una recensione per “L’odore della torba bruciata”

Difficile scrivere un libro sulla Shoa. Più difficile ancora se non si è stati protagonisti di quella tragedia e non si sceglie la strada del saggio storico. Difficile ma, evidentemente, non impossibile a patto di essere bravi. E bravo Alessandro… Continua a leggere →

Una recensione per ‘Margini’ di Zena Roncada

Di Gianpaolo Castellano, dal suo blog Ventefioca. Le storie di Zena Roncada parlano di uomini e donne che vivono nella campagna lungo il fiume Po, sul filo del Novecento. Sono storie brevi, intessute di un linguaggio aspro e profondo al… Continua a leggere →

Franca presenta: “La Raccontadina”

Non si può dire che non riesca ad interessare il lettore Francesca Pachetti, già in copertina; per chi ama la terra e legge racconti di terra, il sottotitolo attrae, da subito: “Prima di coltivare sogni impara a zappare”. Netta, diretta,… Continua a leggere →

“Stampi di un’infanzia”

Una recensione di Edoardo Penoncini per “Le bambine” di Zena Roncada Se dovessi inserire un esergo a questa breve presentazione sceglierei una annotazione del 10 dicembre 1938 dal Mestiere di vivere di Pavese: «L’infanzia non è soltanto l’infanzia vissuta, ma… Continua a leggere →

Una recensione per “E serbi un sasso il nome”

Di Davide Costa Elisabetta Cacioppo e Massimo Tafi dissotterrano storie e le offrono ai lettori. Più interessante e inusuale: usano le lapidi come tarocchi per raccontare qualcosa dell’Italia, di sé e anche un po’ di loro. Forse l’analogia con il… Continua a leggere →

A pranzo con Barbara (e la Pecora nera)

A volte pranzo da sola ma in buona compagnia. Quella dei personaggi di un libro. Le persone che incontriamo sono specchi, e nulla accade a caso. Jole e Antonia si incontrano, per caso ma non a caso, sul traghetto che… Continua a leggere →

Franca Oberti legge “Le bambine” di Zena

Quando leggo un libro devo entrare nella testa di chi scrive. Non conosco Zena e allora comincio il suo libro “Le bambine” con circospezione. Sto diventando più selettiva e ormai mi capita di non riuscire a completarne qualcuno. I primi… Continua a leggere →

La guerra di un neorurale

Una recensione per “Ritorno dALLA terra” di Claudio Muto. Un libro doloroso, ma necessario. Un tema da diffondere presso tutti quegli enti moderni che parlano volentieri di agricoltura, di prodotti tradizionali, del sacro lavoro del contadino. Un libro spigoloso, franco,… Continua a leggere →

La terza via

Chi scrive normalmente desidera essere letto, desidera che i suoi scritti possano raggiungere una platea (la più ampia possibile) di lettori, desidera pubblicare. Così, terminato il libro, inizia il secondo travaglio: la ricerca di un editore. E’ importante pubblicare: in… Continua a leggere →

© 2020 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑