Autore

Bianca Bonavita

Lunatico di Novembre

Articolo evidenziato

Molle clivo, dove traluce a rasodelle albe morte l’ora del mio cammino?Dove la stella, il fragile novembreprecede e scioglie al rivo tutto il clivo?Ed io vivo per te, per te m’aggirofuori e lungi dal mondo,fuori sospiro.Non è finito il mio… Continua a leggere →

Lunatico di Ottobre

A cura di Bianca Bonavita, autrice di Humus e di Discola Da un eterno esilioeternamente ritornoe coi giorni mi volgo e mi confondo,vado, da me sempre più lontano,divelto, per erbe prati e tempid’ottobree silenzi confidati agli orecchida stelle e montida… Continua a leggere →

Ancora diserto

di Bianca Bonavita Diserto ancora il linguaggio che assorbe ogni gesto.Dalla terra diserto il ritorno alla terra, diserto i soporiferi saperi sapori, gli insipidi saponificatori, alla cultura delle colture preferisco allora l’incolto raccolto di chi è stolto, preferisco la selva… Continua a leggere →

Il Lunatico di Settembre

Diario mensile per chi vuole restare sulla terra. di Bianca Bonavita La vita contadina è una regola, una forma di vita, ognuno può costruirsi la propria, noi vi racconteremo la nostra, a frammenti, con l’intento di condividere quel poco di esperienza e… Continua a leggere →

How much for the crocodile?

di Bianca Bonavita Su una pietra della discesa alla marina di Corniglia qualcuno ha scritto:“Attento divino viaggiatore:il turista cretino ti ruba l’anima”.Che i viaggiatori siano una specie in via d’estinzione e che qualcosa come il viaggio stesso sia quasi un… Continua a leggere →

Le vite contadine esistono ancora

di Bianca Bonavita La civiltà contadina sarà sempre vinta,ma non si lascerà mai schiacciare del tutto (…)Carlo Levi, Cristo si è fermato ad Eboli Sì, Pasolini aveva ragione a dire che la civiltà contadina stava morendo, e non di morte… Continua a leggere →

Genesi di un sogno

di Felice Ero in un frutteto invaso da ginestre, rovi ed altre infestantia causa dell’abbandono di anni e anni abbondanti.Lavoravo di lena, anzi proprio di bruttoper ridare luce e speranza alle piante da frutto.Tra un colpo e l’altro la mente… Continua a leggere →

Ancora humus

di Bianca Bonavita “Riponete la vostra fiducia nelle tre dita di humus che si formeranno sotto gli alberi ogni mille anni. Ascoltate il decomporsi delle carogne: mettete l’orecchio vicino, e sentite il tenue bisbiglio delle canzoni che stanno per venire…. Continua a leggere →

© 2019 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑