Autore

Barbara Torretto

A pranzo con Barbara (e la Pecora nera)

A volte pranzo da sola ma in buona compagnia. Quella dei personaggi di un libro. Le persone che incontriamo sono specchi, e nulla accade a caso. Jole e Antonia si incontrano, per caso ma non a caso, sul traghetto che… Continua a leggere →

Una recensione per “Torba”

Ho finito di leggere “L’odore della torba bruciata” alla fine di novembre, in quei giorni di allerta rossa, quando la pioggia non era più solo la veste dell’autunno ma diventava minaccia nella nostra Liguria e non solo. Ho pensato subito… Continua a leggere →

Che freddo!

Inizia per me le stagione del: che freddo! “Caspita, che freddo!” “Che freddo! Accidenti!” sono le esclamazioni più comuni della mia giornata. Lo so, lo so è normale, è naturale ma non piacevole, per me. L’inverno e il senso di… Continua a leggere →

Parole nel bosco

di Barbara Torretto C’era una volta un bosco, di castagni, di ricci, di narcisi, quando è la stagione.  In mezzo al bosco una radura, di erba asciugata al sole come panno steso a terra, come mani schiuse a conchetta per… Continua a leggere →

L’idea di comunità

di Barbara Torretto I ciottoli del mare sono una comunità, la sabbia sulla spiaggia, le onde. Appartengono ad un gruppo, hanno senso insieme. Ognuno è diverso e unico ma hanno senso insieme. C’è il ciottolo più grande e lucido, quello… Continua a leggere →

Scrivere ha a che fare con le mani

di Barbara Torretto Ho scoperto in questi ultimi mesi quanto scrivere abbia a che fare con le mani. Che siano racconti, romanzi o articoli, le storie nascono fuori o dentro di noi, come avvenimenti o idee e prendono forma nella… Continua a leggere →

© 2021 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑