mese

Giugno 2020

Restare uomini, nonostante

Il 16 giugno 1944 le fabbriche del ponente genovese furono circondate da soldati tedeschi e dagli uomini in divisa della autoproclamata Repubblica Sociale. Vennero reclutati a forza quasi 1500 persone, all’improvviso, senza dar loro il tempo di prepararsi un bagaglio,… Continua a leggere →

Una storia da vedere

Un bellissimo cartone animato dalla Russia del 1975, dalla pagina Facebook “Italia-Russia” https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2905979982833898&id=331794066919182

A voce alta (Zena legge Felice)

Ecco un’altra lettura a Voce Alta. Questa volta parliamo di “Non ho tempo per la fretta” di Felice (Rosario Colaci), letto dalla voce armoniosa di Zena Roncada.   Il libro si può trovare QUI. Zena Roncada ha scritto per Pentagora:… Continua a leggere →

Appunti di fine clausura

Non ce la siamo ancora lasciata alle spalle, però le cose stanno lentamente tornando alla tanto sospirata normalità. Potremo tornare a lamentarci di quel che ci lamentavamo prima, tra l’altro per non aver più tempo per leggere i nostri amati… Continua a leggere →

A voce alta

Da oggi sperimentiamo la possibilità di ascoltare un breve  brano tratto da un libro Pentagora, giusto un assaggio, per lasciarsi incuriosire e leggere tutto il resto… Ecco L’innocenza de lupo di Nicola Duberti.

I lavori dell’orto a giugno

Giugno in molti casi vuol dire l’inizio del caldo. E ciò significa che d’ora in poi ci si deve assolutamente ricordare di bagnare l’orto. Se siamo fortunati e un acquazzone estivo ha già svolto il lavoro per noi, magari non… Continua a leggere →

Letture dalla clausura

In questo tempo di fasi che si deve stare chiusi, che si può uscire che non ti puoi abbracciare… la lettura di alcuni libri, così pure la scrittura assumono nell’esperienza personale forme diverse..  come proiezioni in coni d’ombra talvolta, come… Continua a leggere →

Un libro nuovo per una nuova collana

Ci sono libri che bruciano; per l’autore mentre lo scrive, per il lettore mentre lo legge, per  l’editore che lo ha per le mani e ne predispone la pubblicazione. Bruciano per l’urgenza e il contesto in cui sono nati, per… Continua a leggere →

Chiara cantante e altre capraie: la poesia che completa la Storia

«Ogni giorno ripetevano quella stessa vita, sulle stesse vie, con le stesse preoccupazioni delle schiere di antenati che li avevano preceduti, e così credevano sarebbe stato per sempre». È un libro prezioso quello di Doris Femminis, al confine tra saga… Continua a leggere →

© 2020 Il Blog di Pentagora — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑