La nostra mastra cartaia Monica Colombara [Le mani, la carta…] e Daniela Ricotti hanno vinto il premio Libri Fatti a Mano 2019

“È successo che sul cammino di due libraie, aspiranti artigiane, illustratrici e costruttrici di libri per adulti e bambini, si è parato un bando di concorso per l’edizione annuale di Libri Fatti a Mano. È un piccolo paese dell’aretino che lo indìce, da dieci anni a questa parte, si chiama Pieve Santo Stefano, e forse qualcuno lo conosce perché ospita il Museo del Diario, l’unico in Italia. Insomma, le persone bellissime che si sono inventate questa iniziativa, premiano ogni anno tre libri d’artista, fatti appunto a mano e su un tema a piacere. Il concorso è molto articolato, coinvolge le scuole, si esprime in una mostra collaterale che forse un giorno diventerà permanente. La giuria è composta da… chef incazzosi e stellati? No. Glorie supponenti della musica leggera? No. La giuria è massimamente autorevole e severa perché ad assegnare i premi sono i bambini. Io e la mia sorella d’anima, Daniela Ricotti, abbiamo partecipato. Il nostro libro, “Le parole sono un ponte”, ha portato (discretamente) un po’ della nostra genovesità, tanto del nostro cuore, tantissima della nostra voglia di incantare con giochi di carta e funamboliche acrobazie di parole i piccoli giudici. Siamo piaciute, ci hanno gratificato con un premio e con motivazioni che ci siamo scolpite nell’anima. Una per tutte: “Perché trasmette una sensazione di gioia, amore, calore e un bellissimo significato di pace”. E questo ci ha reso felici… “